Mantenere il PC efficiente e veloce

Affinché il proprio computer duri nel tempo, bisogna trattarlo bene ed evitare tutto ciò che può in qualche modo comprometterne il funzionamento. Vediamo quindi cosa fare per mantenere il PC efficiente e veloce.

Aggiornamenti

E’ importante eseguire gli aggiornamenti, quante volte lo avete sentito? Bene, sappiate che è proprio così. In particolare firewall e anti-virus sono due programmi fondamentali in quanto riconoscono e bloccano tutte le minacce provenienti dalla rete e non solo. Affinché sia così, devono essere sempre aggiornati in modo da saper riconoscere anche il software malevolo di ultima generazione. Virus e trojan horse possono causare seri problemi: non solo mal funzionamenti ma anche furti di informazioni personali.

La polvere

La polvere, come si può immaginare, è causa di guasti e altri problemi perché, ad esempio, può andare nelle ventole di raffreddamento impedendone il corretto funzionamento e quindi provocando dei sovra-riscaldamenti. Per evitare ciò, bisogna periodicamente (una volta al mese) aprire il case e ripulire le ventole e i vari componenti interni. Una bomboletta d’aria compressa può essere utilissima a tal fine, ricordandosi però di mantenere una certa distanza dalle varie periferiche per non danneggiarle. Inoltre, prima di toccare l’interno del computer, bisogna scaricare la carica elettrostatica accumulata toccando elementi di metallo che hanno un contatto a terra in modo da non causare danni.

Non ostruire i passaggi dell’aria

Nella parte esterna, sono presenti fori e fessure per far passare l’aria. Specialmente con i portatili, bisogna evitare posizioni che possano ostruire il passaggio d’aria. Un esempio è utilizzare il computer posizionandolo sopra alle ginocchia: in questo modo spesso si blocca il passaggio d’aria nella parte inferiore del portatile. Anche il PC fisso può risentire del problema se viene appoggiato direttamente a terra e utilizza un case con delle prese d’aria nella parte a contatto con il pavimento.

L’utilità dei backup

Per mantenere il PC efficiente, non serve eseguire periodicamente delle copie dei propri documenti importanti ma, in caso di guasti, rischiamo di perdere tutto (specialmente se si rompe il disco interno). E’ fortemente consigliato dunque effettuare dei backup a mano o con degli appositi software come Comodo Backup.

Evitare gli sbalzi di tensione per mantenere il pc efficiente

Uno sbalzo di tensione (ad esempio durante un temporale) può deteriorare qualche componente. La soluzione ideale è quella di adottare un gruppo di continuità.

Dischi SSD

I dischi SSD garantiscono velocità nettamente superiori rispetto a quelle dei normali hard disk. Funzionano però in maniera diversa e sono più delicati (e costosi). In particolare, la frammentazione è un procedimento che al giorno d’oggi ha perso di utilità nonostante esistano ancora dei software pensati appositamente per questo scopo. Tali software eseguono delle operazioni di scrittura che possono compromettere la salute dei dischi SSD: evitate di utilizzarli.

Internet

Internet è un bellissimo strumento che tutti possiamo usare. Tuttavia bisogna fare attenzione poichè i pericoli sono dietro l’angolo: esistono siti che contengono virus, malware e altre minacce. Anti-virus e firewall sicuramente aiutano ma bisognerebbe navigare facendo attenzione. Ad esempio, le proprie informazioni personali o i dati per i pagamenti (come i numeri delle carte di credito) non andrebbero inseriti in siti poco affidabili.

E tu? Cosa fai per mantenere il PC efficiente? Scrivilo nei commenti!

Recommended Posts

Dì la tua, commenta!

avatar
  Subscribe  
Tienimi informato su