Dati sensibili: come trattarli in maniera efficace

Abbiamo già parlato di quanto sia importante difendersi dal furto di identità, oggi invece vi parliamo di come trattare e a volte eliminare i dati sensibili in maniera efficace, in modo da poter mostrare un documento cartaceo senza distruggerlo. Il modo di operare che andremo ad illustrare, serve per mantenere l’anonimato in alcune circostanze specifiche più che per contrastare il furto di identità.

Il problema: trattamento dei dati sensibili

Può capitare di avere un documento cartaceo che vogliamo mostrare a delle persone ma senza che queste vedano i dati sensibili riportati all’interno. Come comportarsi in questi casi? Semplice: basta munirsi di un ID guard. Questo strumento è stato realizzato appositamente per occultare una specifica porzione di foglio, lasciando intatto il resto.

Rexel ID guard all'opera

Rexel ID guard all’opera

Come funziona

  • Premere il tasto che si trova nella parte superiore dell’oggetto fino a sentire un clic, cosicché il rullo inchiostratore venga spinto in avanti e bloccato in quella posizione.
  • Appoggiare il rullo nel foglio e muoverlo in maniera tale che segua il testo da occultare.
  • Alla fine, ripremere il tasto in alto fino a sentire un clic in modo che il rullo torni all’interno senza sporcare la superficie dove viene appoggiato.

Il principio che ci sta dietro è molto semplice: si tratta di un rullo inchiostrante retrattile il quale è in grado di stampare dei caratteri casuali. Questi ultimi  vanno a coprire le informazioni che non si vogliano far vedere. E’ possibile passare diverse volte sul testo da coprire in modo da rendere più compatta la banda che si va a creare e quindi meno leggibile quello che sta sotto.

Possibili usi

Gli usi sono moltissimi, ad esempio:

  • Fornire i dati di un documento (fattura, nota di accredito, ordine, eccetera) senza che si possa risalire alla società che lo ha emesso.
  • Nascondere informazioni dalle statistiche aziendali (ad esempio i nomi dei clienti e/o dei fornitori) in maniera tale da mantenere l’anonimato.
  • Più in generale impedire l’accesso ad indirizzi, nomi di enti, contatti (numero di telefono, e-mail, eccetera).

Cosa non si può fare

Non è un distruggi-documenti quindi non è lo strumento adatto per difendersi, ad esempio, dal bin raiding in quanto non garantisce lo stesso livello di sicurezza oltre a non essere adatto per rendere anonime grandi quantità di documenti (non è veloce e automatizzato come un distruggi-documenti). Nonostante ciò è pratico e silenzioso.

Dunque, se ti sei già trovato di fronte al problema di voler mostrare un documento nascondendone alcune sezioni, il Rexel ID Guard potrebbe essere la soluzione che fa per te!

E tu? lo hai mai usato? Scrivilo nei commenti

Recommended Posts

Dì la tua, commenta!

Commenta per primo!

avatar
  Subscribe  
Tienimi informato su