BAMBINI IN VACANZA? COSA INVENTARSI

Le scuole sono finite? I bambini in vacanza sono contenti, ma se sono sempre a casa si annoiano? Perché non organizzare delle festicciole ogni tanto per farli riunire e giocare insieme, dandosi il turno con gli altri genitori? Invece di preparare la merenda e pensare a qualche attività alternativa da proporre per uno o due, fatelo per qualcuno in più, così solo il fatto di farli vedere con i loro amici, rende la giornata diversa dalle altre.

Cosa fare con i bambini in vacanza?

Organizzatevi con un paio di altre mamme o papà che devono pensare come voi a come tenere impegnati i bambini in vacanza. Vi potete spartire i compiti, tenervi compagnia e avere più occhi puntati sui bambini.

Preparate dei dolci o qualche panino e “imbandite” la tavola… mangeranno velocemente, giusto per rifocillarsi e avere le energie per giocare e non si molleranno più finché non arriverà l’ora di andare!

Non dovrete pensare ad altro, li terrete d’occhio certo, ma a cosa giocare lo decideranno sempre loro e lo faranno tra di loro. I bambini in vacanza è giusto che facciano i compiti assegnati a scuola, ma devono anche rilassarsi e giocare, quindi, sempre controllandoli, lasciateli vagare con la fantasia. Se però hanno bisogno di un aiutino, vi suggeriamo qualcosa noi!

  • Giochi all’aria aperta, non in casa o davanti ad un monitor (tv, pc, cell.);

  • Giochi di gruppo;

  • Cartellone da dipingere tutti insieme…colori a tempera, pennelli e tavolozza alla mano come dei veri artisti;

  • Trucco per gioco con le matite colorate cosmetiche…le bambine apprezzeranno;

  • Giochi intramontabili come nascondino, ruba il fazzoletto, lupo mangia frutta e caccia al tesoro.

Genitori tranquilli! Se non vi vengono in mente altri giochi, lasciate che ci pensino i bambini e saranno capaci di stupirvi con le attività che si inventano…di certo non rischiano di annoiarsi…e passeranno un pomeriggio diverso dagli altri.

Un’altra soluzione per intrattenere i bambini in vacanza potrebbe essere quella del pic-nic, sempre molto apprezzato. Un modo per stare in compagnia, divertirsi, vedere posti nuovi e stare all’aria aperta…

Vale sempre l’idea di spartirsi i compiti, quindi qualcuno prepara panini, insalata di riso o pizzette, qualcuno un dolce, qualcun altro pensa alle bibite e al necessario per mangiare (piatti, posate, bicchieri di plastica).

Qui i più piccoli si sentiranno liberi, staranno insieme ad altri bambini: è importante che ogni tanto si confrontino con dei coetanei e socializzino con loro.

Prenotate un parco o una zona attrezzata (tavoli, acqua potabile, bagno) e programmate così una gita fuori porta che piacerà a tutti, grandi e piccoli.

Recommended Posts

Dì la tua, commenta!

avatar
  Subscribe  
Tienimi informato su