Allestire un ufficio in casa

Durante il lockdown in Italia si è scoperto lo smart working e i suoi vantaggi: la flessibilità dell’orario, la possibilità di gestire al meglio il proprio tempo, una maggiore produttività dei lavoratori, e la riduzione dei costi di ufficio per le aziende. Visti i benefici e il perdurare della pandemia, è probabile che molte persone continueranno a lavorare da casa, per questo motivo è importante creare uno spazio adatto.

Come fare?

  • home_officeInnanzitutto bisogna studiare la casa per trovare il luogo adatto dove posizionare lo studio: è importante trovare uno spazio tranquillo. L’ideale sarebbe avere a disposizione un ambiente in cui non entra nessun altro. In alternativa va bene anche una qualsiasi stanza che abbia una porta, in modo da isolarsi dal resto della casa. Quando si decide l’arredamento bisogna cercare di mantenere lo stile del locale, a meno che non si abbia una stanza interamente adibita all’ufficio da allestire da zero.
  • Nel posizionare la scrivania è bene tenere conto delle fonti di luce – in modo da non affaticare gli occhi – e dello sfondo, nel caso in cui si debbano fare delle teleconferenze. È consigliato collocare il tavolo faccia al muro per evitare distrazioni, soprattutto se lo studio si trova in una stanza di uso comune. Inoltre è utile acquistare una scrivania con dei cassetti per riuscire a mantenere il piano di lavoro pulito e ordinato.
  • L’illuminazione è fondamentale, ed è preferibile sfruttare quella naturale, possibilmente proveniente dai lati del PC, in modo da non creare riflessi sullo schermo. È importante comunque bilanciare luce naturale e artificiale utilizzando lampade da soffitto o da tavolo.
  • Bisogna prestare attenzione nella scelta della sedia: è essenziale che la seduta sia ergonomica per evitare dolori a schiena, spalle e collo. Per mantenere una postura migliore lo schienale dovrebbe adattarsi alla colonna vertebrale. I braccioli permettono alle spalle di rilassarsi evitando dolori cervicali, mentre la loro assenza porta il corpo a muoversi più liberamente. In ogni caso la sedia deve essere comoda e adattarsi al corpo di chi la utilizza.
  • È utile procurarsi una stampante multifunzione: le più moderne sono compatte – occupano quindi poco spazio – e coniugano in una sola macchina stampante, fotocopiatrice, scanner e fax. Se la situazione di telelavoro è temporanea non conviene fare un grosso investimento per acquistarla, ma è meglio noleggiarla.
  • È importante mantenere in ordine la scrivania ed eliminare gli oggetti superflui per evitare distrazioni. Per questo possono essere utili portapenne, cartelline, faldoni, e mensole dove collocarli.
  • È consigliato posizionare delle piante, anche piccole, sulla scrivania per ossigenare l’ambiente e regolare il livello di umidità nell’aria. O, in alternativa, utilizzare dei diffusori di oli essenziali che aiutano a migliorare memoria, funzioni cognitive, concentrazione, e hanno un effetto energizzante.
  • È utile anche avere un calendario da tavolo sempre davanti agli occhi nel caso in cui ci sia bisogno di fissare riunioni e appuntamenti.

La cosa più importante è creare un ambiente gradevole, in cui sentirsi a proprio agio, per essere produttivi e rendere più piacevoli le ore trascorse nell’ufficio casalingo.

Recent Posts

Dì la tua, commenta!

avatar
  Subscribe  
Tienimi informato su